Vacanze in Sardegna: dal 1995 case in affitto e in vendita in Sardegna.


Sei in: Home Page / In fuoristrada

In fuoristrada


L'escursione con il fuoristrada rappresenta il mezzo per addentarsi con forza in una natura selvaggia ed incontaminata, com'è quella dell'Ogliastra e della Barbagia, ma anche il mezzo per fare una passeggiata tranquilla toccando e visitando i paesi dell'interno. Per l'escursione nei paesi dell'interno è previsto il pranzo tipico con i pastori, assaporando dei prelibati e genuini (come natura) cibi.
Comodissimi, sono adatti per famiglie o per i più pigri, in quanto alcune delle escursioni sono fattibili anche a piedi. Sicuramente si gusta meglio l'ambiente circostante e si possono visitare più luoghi in una sola giornata.

  •  Gola di Gorropu

Durata dell'escursione: Giornaliera
Percorrenza a piedi: 1 ora
Difficoltà: media
Interesse: naturalistico, botanico e geologico

E' la Gola più alta d'Europa, pari a circa 494 mt ed è lunga a 5 km.Trasferimento in fuoristrada alle gola di Gorroppu, visita all'interno, dove oltre ad ammirare le altissime pareti verticali si potrà osservare la molteplicità di endemismi botanici. Importanti i bianchi nuraghi Mereu d di Gorroppu, svettanti rispetto alla foresta secolare circostante.

  • Itinerario: Villaggio Tiscali

Durata dell'escursione: Giornaliera
Percorrenza a piedi: 3 ore A/R
Difficoltà: media
Interesse: naturalistico, botanico, geologico ed archeologico

Trasferimento in fuoristrada verso Dorgali, attraversando la valle di Lanaittu., visita delle sorgenti carsiche di Su Gologone, trekking di circa un'ora per la dolina del Monte Tiscali e visita all'omonimo villaggio nuragico.
Questo villaggio si trova all'interno di una dolina carsica, costruito nel 535 a.C. per sfuggire all'invasione dell'impero romano dagli abitanti di Lanaittu. Costruzione strategica poiché l'accesso è possibile da un solo punto ossia da una stretta gola naturale (diaclasi), questo consentiva agli abitanti di bloccare facilmente gli assalitori. È considerato un'autentica meraviglia. Dopo il pranzo visita alla grotta di "Sa Oche" ( La voce) ed al tempio nuragico per il culto delle acque di Sos Carros. Ne vale veramente la pena di dedicare una giornata alla natura ed all'archeologia.

  • Altri itinerari in fuoristrada:

Il Supramonte di Urzulei - uno degli angoli più suggestivi della zona, verso il cuore del Parco del Gennargentu. Foreste secolari, profondi canyon e bianchi nuraghi di calcare.
Il Supramonte di Orgosolo - Regno di mufloni e dell'aquila, sarà possibile osservare uan delle poche foreste secolari di Leccio sopravvissute.
Altopiano di Baunei - Itinerario variabile che permette di conoscere l'altopiano di Golgo, per poi arrivare alle splendide Cala Luna o Cala Sisine, attraversando le rispettive codule. Raggiungere la località Margine, oltre Baunei , oppure il "Belvedere" dove sarà possibile ammirare tutta l'Ogliastra dall'alto.
Gennargentu - Itinerario con partenza dal comune di Arzana, verso il lago alto Flumendosa, Perda Liana e le cime del Gennargentu. A piedi si raggiunge Punta La Marmora 1834 mt.
I tacchi di Osini - Partenza da Osini, visita all'antico borgo, la scala di S. Giorgio (Monumento Naturale), villaggio nuragico e tombe neolitiche.

Prezzi indicativi: a partire dai 30 € a persona con trasporto incluso in fuoristrada, € 50 in caso venga organizzato il pranzo tipico. I prezzi variano a seconda della meta, difficoltà, punto di partenza e rientro, in quanto l'andata a volte può essere in fuoristrada e il rientro in gommone, se la meta è una cala del golfo di Orosei. Ovviamente diverse le cooperative che offrono escursioni.

Troverete vario materiale informativo nelle località di villeggiatura: Santa Maria Navarrese, Baunei, Lotzorai, Tortolì, Villagrande, Lanusei, Urzulei, etc.  www.turismo.ogliastra.it
 

Marchi e logo depositati. Testi di proprietà Costa Orientale. Foto coperte da diritto d'autore. Agenzia Immobiliare iscritta CCIAA di Nuoro. Associato FIAIP