Vacanze in Sardegna: dal 1995 case in affitto e in vendita in Sardegna.


Sei in: Home Page / Siti archeologici in Ogliastra

Siti archeologici in Ogliastra


Alcuni siti da visitare in Ogliastra:

Parco Archeologico Lotzorai - Necropoli con Domus de Janas
Come arrivare: da Lotzorai seguire la strada provinciale per Talana. Troverete le indicazioni turistiche per raggiungere il sito. Circa 10 Km al paese.
E' una necropoli costituita da almeno 17 Domus de Janas nella collina di Tracucu. Secondo alcuni ritrovamenti, come frammenti di ceramica e 3 vasi interi, si è risaliti al periodo. La necropoli è nata nel Neolitico recente, ma è stata anche riutilizzata nell'Età del Bronzo. Le tombe sono del tipo monocellulare e pluricellulare. Come struttura presentato un corridoio di accesso che può raggiungere anche i 5 mt. Un nuraghe complesso è posizionato sulla sommità della collina, da cui si domina tutto il territorio circostante.

Parco Archeologico Villagrande
Come arrivare: località Genna Traculu, presso il Lago Flumendosa e località S'Arcu 'e Is Forros, a sud del passo Corr'e Boi. Visite guidate.
Diversi i siti archeologici nel territorio di Villagrande, in quanto dispone di u terreno montano molto ampio. Presso il Lago Flumendosa si trova una tomba dei giganti dell'Età del Bronzo, tomba collettiva.Questo sito archeologico fu smontato dal sito originario per essere ricostruito poco distante, per evitarne la distruzione durante i lavori della SSV 389 (Villagrande - Nuoro). Presso il secondo sito archeologico, vicino al Passo di Corr'e Boi, è stato rinvenuto un insediamento abitativo. Esempio finora unico in Ogliastra, un tempio, tipo megaton, con 4 celle, dedicate forse al culto dell'acqua. Questo insediamento risale alla fine dell'Età del Bronzo,dati i vari ritrovamenti.

Parco Archeologico Lanusei
Come arrivare: da Lanusei seguire le indicazioni per il Bosco Selene. Visite guidate.
Il sito archeologico si trova all'interno del bosco di lecci che domina Lanusei. E' costituito da un nuraghe (del quale è rimasta solo la base), circa 200 capanne che costituivano il villaggio e 2 tombe dei giganti. Le tombe risalgono al XV - VIV sec. a.C.: la prima la più piccola, presenta la caratteristica stele centinata, l'esedra semicircolare e il corridoio per la deposizione dei defunti. La seconda, più grande e meglio conservata, è particolare per la presenza di 3 pietre forate, che in origine stavano all'ingresso della tomba.Secondo gli studi, nei fori erano inseriti dei piccoli betili per simboleggiare la fecondità.

Parco Archeologico Osini
Come arrivare: seguire la SS 125 con indicazionie Osini, attraversando i centri di Jerzu e Ulassai. Seguire la strada che attraversa la gola di San Giorgio, ci si immette nell'altopiano.
Il complesso nuragico di Serbissi: nuraghe a tholos trilobato con villaggio di capanne risalente all'Età del Bronzo. La torre centrale è circondata da altre 3 torri. Alta 6.30 mt composta da 2 piani sovrapposti comunicanti con scala elicoidale. Particolare la cavita sotto il sito nuragico, con 2 ingressi, usato magari dai nuragici per la conservazione delle derrate. I nuraghi Sanu e Orruttu sono vicini tra loro caratterizzati da uno schema monotorre. Individuati accanto ai nuraghi delle tombe dei giganti e una capanna.

Zona Archeologica di Tortolì San Salvatore
Come arrivare: da Tortolì seguire dall'uscita sud per Cagliari, le indicazioni Lido di Orrì. Il sito si trova vicino alla chiesetta campestre di San Salvatore. Sono presenti indicazioni.
Sulla destra in cima ad una collinetta si ammirano i resti di un nuraghe da cui si domina parte della piana e del litorale. Ai piedi del nuraghe cerchi che indicano l'antica presenza di un villaggio nuragico. Poco distanti una Domus De Janas (sepolture scavate nella roccia), una Tomba dei giganti (sepolture megalitiche), e due menhir.

Per visite 

www.irei.it  per Villagrande, Ilbono e Tortolì

www.lanuovaluna.it  per Lanusei

Marchi e logo depositati. Testi di proprietà Costa Orientale. Foto coperte da diritto d'autore. Agenzia Immobiliare iscritta CCIAA di Nuoro. Associato FIAIP