Vacanze in Sardegna: dal 1995 case in affitto e in vendita in Sardegna.


Sei in: Home Page / Trenino Supramonte Baunei

Trenino Supramonte Baunei


Visitare l’altopiano di Golgo a bordo del Trenino Supramonte significa vivere un’esperienza unica, in un contesto ambientale, quello dell’entroterra baunese, significativo per caratteristiche geomorfologiche e naturalistiche, e affascinante dal punto di vista storico-archeologico.

Ammirare panorami strabilianti, immergersi nella macchia mediterranea, visitare luoghi misteriosi e coinvolgenti, stando comodamente seduti nei vagoni del Trenino Supramonte, rappresenta un’occasione da non perdere per tutti coloro che vanno alla ricerca della Sardegna più genuina, dove il millenario rapporto tra uomo e ambiente ha prodotto una sorta di incontaminato “parco naturale” aperto trecentosessantacinque giorni all’anno.
Un mondo dove l’uomo ha avuto il merito di rispettare la natura, dove gli animali sono ancora allevati allo stato brado, dove la modernità non ha intaccato la genuinità dei luoghi e delle persone.
Un mondo che oggi potrete osservare da un altro punto di vista, salendo a bordo del Trenino Supramonte.

Orari tipo: Itinerario del mattino: partenza da Baunei alle 10,00 e rientro a Baunei alle 13,30 – Itinerario della sera: partenza da Baunei alle 17,30 e rientro a Baunei alle 21,30

L'itinerario del  “Trenino Supramonte”  dedicato a “Tutti i Misteri di Golgo”,  è in calendario tutti i giorni, due volte al giorno, con partenza alle 10 del mattino e alle 17,30 da Piazza Indipendenza, nel centro di Baunei. Dopo aver superato i tornanti mozzafiato del tratto iniziale della strada per Golgo, il “Trenino Supramonte” effettua una sosta panoramica, che consente di ammirare dall’alto il centro abitato di Baunei e tutta la vallata sottostante, spaziando dal Golfo di Arbatax sino alle cime del Gennargentu.

Terminata la sosta panoramica, il viaggio ricomincia, percorrendo la “Bia Maore” (la “strada principale”), che in leggera discesa si sviluppa tra la fitta macchia mediterranea sino al cuore dell’altopiano, dove il “Trenino Supramonte” effettua la seconda sosta, nei pressi delle pozze basaltiche chiamate “As Piscinas”. Una volta ammirate da vicino queste preziose riserve d’acqua, utilissime in un altopiano dove scarseggiano le risorse idriche, i passeggeri del “Trenino Supramonte” vengono accompagnati all’imboccatura de “Su Sterru”, la spettacolare voragine carsica profonda 290 metri che ha contribuito a rendere famoso l’altopiano di Golgo.

Dopo aver osservato dall’alto “Su Sterru”, i passeggeri  risalgono a bordo del  “Trenino Supramonte” per  raggiungere il piazzale della vicina chiesa campestre dedicata a San Pietro, dove potranno scoprire le interessanti implicazioni archeologico – religiose di questo suggestivo sito, al quale i baunesi sono profondamente legati, poichè proprio San Pietro, secondo l’antica leggenda, avrebbe liberato l’altopiano dalle angherie di un terribile mostro (“Sa Serpente”), che perseguitava pastori e contadini. Dopo la sosta di fronte alla chiesa, gli ospiti del “Trenino Supramonte” vengono accompagnati ad ammirare la misteriosa “Maschera di Pietra”, bizzarro risultato dell’azione erosiva degli agenti atmosferici in una parete rocciosa.

Di ritorno dalla “Maschera di Pietra”, ai passeggeri viene servita una degustazione di prodotti tipici della gastronomia baunese. In occasione del  viaggio mattutino il “Trenino Supramonte” rientra a Baunei alle ore 13,30, mentre nel caso dell’ itinerario serale il rientro è previsto intorno alle 21,30.

Per prenotazioni www.treninosupramonte.it

Marchi e logo depositati. Testi di proprietà Costa Orientale. Foto coperte da diritto d'autore. Agenzia Immobiliare iscritta CCIAA di Nuoro. Associato FIAIP